Quali controlli sono previsti su fornitori e distributori secondo i Regolamenti (UE) 2017/745 e 2017/746?

Con l’MDR 2017/745 e l’IVDR 2017/746, i fabbricanti rispondono a requisiti sempre più stringenti, tra cui un più intenso controllo sulla catena di fornitura che potranno a loro volta essere ispezionati dagli Organismi Notificati.

Evidenza del controllo sui fornitori e della gestione della qualità della supply chain deve essere inclusa sia all’interno della documentazione tecnica di prodotto che di quella del Sistema Qualità del fabbricante. Analogamente, il fabbricante deve altresì monitorare in modo più attento la propria catena di distribuzione, soprattutto nel caso in cui i distributori sul territorio svolgano attività critiche, ad esempio sul labeling e sul packaging.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *